venerdì 20 aprile 2018 20:20
default-logo

Maltempo. Domani tempo perturbato al Centro-Nord e venti forti al Sud

Roma. Il fine settimana sarà caratterizzato da condizioni meteorologiche ancora piuttosto dinamiche su gran parte della Penisola. Nella giornata di domani al Centro Nord persisterà un quadro meteorologico di tempo perturbato per l’avanzamento sul bacino del Mediterraneo di una struttura depressionaria di origine atlantica. Contestualmente dal Nord- Africa confluiranno verso l’area ionica intense correnti nei bassi strati, apportando un deciso rinforzo della ventilazione meridionale sulle zone più meridionali della nostra penisola.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel Bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).
L’avviso prevede dalle prime ore di domani, sabato 17 marzo, e per le successive 12-18 ore, si prevedono venti di burrasca meridionali, con rinforzi fino a burrasca forte, sulla Puglia meridionale e localmente sui settori ionici della Calabria. Si segnalano, infine, possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, allerta gialla sui bacini di Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo occidentale e Toscana. Permane inoltre l’allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell’Alto Piave, a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio.

Articoli recenti o correlati