venerdì 20 aprile 2018 20:19
default-logo
L'assessore Spataro in Commissione Trasporti

Cosenza. L’assessore Spataro illustra in Commissione trasporti i programmi della mobilità sostenibile

Cosenza. La Commissione consiliare trasporti, riunitasi questa mattina, ha ospitato l’audizione dell’Assessore alla mobilità sostenibile Michelangelo Spataro chiamato a relazionare sui programmi del suo assessorato, in vista della discussione, giovedì prossimo, in Consiglio comunale, del bilancio di previsione. L’incontro è stato introdotto dal Presidente Spadafora che ha sottolineato come “la presenza dell’Assessore Spataro e l’illustrazione da parte sua dei programmi nel settore della mobilità sostenibile consentirà di votare il documento contabile con particolare consapevolezza. Mi meraviglia non poco, però – ha affermato ancora Gisberto Spadafora – l’assenza di quei colleghi che avevano sottolineato, nella discussione preliminare sul bilancio, la mancata partecipazione della giunta. Oggi l’Assessore Spataro è qui e loro, invece, non sono presenti”. La parola è poi passata all’Assessore alla mobilità sostenibile. “La delega che rappresento in Giunta – ha esordito Spataro – è la mobilità sostenibile, gestita, però, quasi al 99,9%, dalla nostra collegata Amaco. L’azienda, che ha un suo bilancio e suoi dipendenti – ha aggiunto Spataro – si occupa del trasporto pubblico locale, degli scuolabus e, più recentemente, del trasferimento degli ammalati, grazie all’istituzione della circolare bianca che compie un un percorso particolare, destinato prevalentemente ai familiari degli ammalati e a chi deve sottoporsi ad un trattamento di day hospital, collegando tutte le strutture ospedaliere della città, le cliniche private e la maggior parte dei centri diagnostici”. L’Assessore ha anche messo in evidenza le difficoltà in cui si dibatte l’Amaco, assicurando comunque la qualità del servizio offerto alla cittadinanza e salvaguardando i livelli occupazionali, pur in presenza di ingenti tagli lineari da parte della Regione Calabria che comportano una perdita secca per l’azienda, pari a 700 mila euro all’anno. Tra le voci attive di bilancio nel settore della mobilità sostenibile, sono da contemplare le entrate per il rilascio delle parking card. Spataro ha fornito i numeri del report dall’inizio dell’anno. Secondo questi dati, sono state rilasciate, nei primi mesi del 2018, 3.671 parking card per un totale di circa 120 mila euro. Questo gettito, però, andrà ad impinguare le casse della viabilità. A questa entrata sono da aggiungere gli importi derivanti al Comune dagli abbonamenti sottoscritti dai corrieri che accedono alla ZTL, “un’entrata che prima non c’era – ha sottolineato l’Assessore Spataro – e che ora è destinata ad aumentare”.
Con l’occasione, Spataro ha anche elogiato il lavoro svolto dall’ufficio mobilità, alla luce dell’attivazione ufficiale, dal prossimo 1° aprile, dei sistemi di controllo degli accessi delle nuove strade ZTL di Via Piave e via Isonzo-Conforti. “Dopo la lunga fase di sperimentazione – ha detto Spataro – auspichiamo che la cittadinanza sia finalmente pronta a recepire questa novità e che questi mesi siano stati utili a rendere tutti più consapevoli del nuovo provvedimento. Dal primo aprile – ha ribadito l’Assessore Spataro – tolleranza zero per i trasgressori che violeranno le nuove disposizioni”. Nel corso della seduta di Commissione, sono intervenuti i consiglieri Massimo Lo Gullo, Andrea Falbo e Francesco Cito. Lo Gullo ha chiesto un potenziamento delle pensiline Amaco da collocare sul territorio in prossimità delle fermate degli autobus. A questo proposito, l’Assessore Spataro ha ricordato come gli uffici stiano per bandire una nuova gara per la pubblicità che prevederà, a carico dell’aggiudicatario, l’obbligo di provvedere all’arredo urbano e quindi a garantire un maggior numero di pensiline.
Il Consigliere Andrea Falbo ha ringraziato l’Assessore Spataro per aver accettato l’invito a relazionare in Commissione sui programmi della giunta nel settore della mobilità sostenibile, in vista della discussione in Consiglio sul bilancio di previsione. “Andremo giovedì all’approvazione del bilancio con maggiore consapevolezza – ha detto Falbo- ma non comprendiamo l’assenza, dalla commissione trasporti, di quei colleghi che pure, nei giorni scorsi, avevano lamentato uno scarso coinvolgimento nella discussione preliminare sul bilancio”. Il consigliere Francesco Cito ha, infine, evidenziato alcune criticità nella viabilità, determinate soprattutto dalla difficoltà di trovare parcheggio nei pressi dell’Ospedale, anche a causa di uno scarso utilizzo del parcheggio coperto di via Migliori gestito dalla società “Saba”, in ragione di una convenzione non molto vantaggiosa per i dipendenti del nosocomio cittadino.

Articoli recenti o correlati