sabato 21 aprile 2018 05:23
default-logo

L’Agorà dedica una giornata di studi ai Pink Floyd

Reggio Calabria. Nel corso degli anni i Pink Floyd hanno ben assimilato ed amalgamato in note le attitudini creative di Syd Barrett, Roger Waters, David Gilmour, nomi fondamentali di tale percorso artistico. Syd Barrett porta con sé una forte personalità e una dose di follia al gruppo, indirizzandolo verso quei suoni psichedelici che sarebbero stati la loro impronta di riconoscimento. È il 1965 e Barrett ruba il nome ai suoi due bluesman preferiti, Pink Anderson e Floyd Council: nascono i Pink Floyd. Il gruppo, nato a Londra nel 1965, viene fondato dal cantante e chitarrista Syd Barrett, dal bassista George Roger Waters, dal batterista Nick Mason e dal tastierista Richard Wright. Nel dicembre del 1967 si aggiunge alla formazione londinese il chitarrista David Gilmour. La band londinese esponente di spicco del movimento psichedelico che rivoluzionò l’idea della musica in quegli anni venne riconosciuta come uno dei fenomeni più importanti della scena musicale contemporanea. Questi alcune delle cifre che saranno oggetto di un’apposita conversazione, organizzata dal Circolo Culturale L’Agorà, avente come tema:  Il muro del suono: PINK FLOYD, un gruppo fondamentale della musica rock. La giornata di studi, organizzata dal sodalizio culturale reggino avrà luogo presso la villetta De Nava della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria venerdì 6 aprile (ore 16,30). All’incontro parteciperà in qualità di relatore Sergio Pentimalli (cultore di musica rock e musicista).

Articoli recenti o correlati