giovedì 26 aprile 2018 05:19
default-logo

Ordine dei Medici, decima edizione del Premio Ippocrate

Reggio Calabria. Torna il tradizionale appuntamento con il Premio Ippocrate presso la sala convegni dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria. La prestigiosa kermesse, promossa dall’Ordine dei Medici reggino con il patrocinio della Presidenza e della Giunta Regionale della Calabria, della Città Metropolitana e del Comune di Reggio Calabria, si avvarrà della presenza delle più alte cariche istituzionali e vivrà il suo momento topico nella consegna del premio ”Ippocrate” per il progresso scientifico e sociale in calendario sabato 7 aprile, alle ore sedici. Il Premio, insignito della medaglia d’argento del Presidente della Repubblica, giunto alla decima edizione, è rivolto, a norma di regolamento, a personalità del mondo della medicina, della ricerca, della cultura in genere e della società civile, che abbiano contribuito significativamente alla pace, allo sviluppo, alla crescita della nostra terra, con progetti e interventi che abbiano in qualche modo migliorato la qualità della vita. Inoltre, il Premio Ippocrate guarda a coloro che abbiano contribuito allo sviluppo della tecnologia, abbiano creato qualcosa per il progresso scientifico e socio-economico lasciando ampia traccia di sé nel proprio campo; che si siano particolarmente prodigati e distinti nel soccorso e nell’aiuto dei poveri e dei bisognosi, nonché al sostegno di popolazioni vittime di calamità naturali, che si siano impegnati nel controllo e nella prevenzione di attività lesive alla pubblica salute, prodigandosi anche in missioni umanitarie all’estero, contribuendo, in tal modo, al benessere e alla sicurezza delle popolazioni. L’evento sarà introdotto dagli interventi del Presidente del Premio, Filippo Frattima, e dal Presidente dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, Pasquale Veneziano. Dopo le riuscitissime precedenti edizioni, il Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Reggio Calabria premierà come “Personaggio nazionale”, Gino Strada, fondatore di Emergency. Il Premio Ippocrate per la chirurgia, invece, sarà conferito al Prof. Francesco Porpiglia, docente di urologia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino e Direttore del Master Universitario in “Chirurgia Robotica e laparoscopica avanzata”. Il riconoscimento nel campo della medicina verrà assegnato al Prof. Giovanni Arcudi, già professore associato di Medicina legale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazioni. Quindi, il riconoscimento per la cultura e l’arte, sarà assegnato al dr. Vincenzo Schiavone, medico reggino ma anche attore, cabarettista, regista ed autore di commedie mentre per il Premio Ippocrate per le innovazioni ed invenzioni sarà conferito all’Ing. Pasquale Fedele che effettuerà anche una dimostrazione in diretta di una delle sue invenzioni. Claudio Macrì, Tenente Colonnello medico, Dirigente del servizio sanitario del 24° reggimento Artiglieria terreste “Peloritani” sarà premiato per l’impegno umanitario. Il Premio Ippocrate per l’impegno sociale andrà al C.I.S.O.M. (Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine dei Malta). L’Ippocrate per i giovani medici sarà conferito, infine, a Filippo Scopelliti, medico assistente presso l’Unità di Chirurgia epato-bilio-pancreatica e Chirurgia Generale dell’Ospedale di Peschiera del Garda. Alla kermesse parteciperà l’Orchestra Giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra” di Delianuova, diretta dal Maestro Gaetano Pisano.

Articoli recenti o correlati