giovedì 26 aprile 2018 01:31
default-logo
Giampaolo Latella

Catanzaro. Coni point al lavoro tra progetti storici e nuove idee

Catanzaro. Tra progetti “storici” e nuove idee, il Coni point di Catanzaro è al lavoro per offrire al mondo dello sport del capoluogo di regione momenti di promozione dell’attività fisica e di aggregazione sociale. Il comitato, guidato dal delegato provinciale Giampaolo Latella, sta pianificando una serie di azioni, a cominciare dall’Educamp, che tornerà nel mese di giugno con l’ambizione di raggiungere risultati ancora più prestigiosi di quelli ottenuti negli anni scorsi. Sul versante operativo, è già stata avviata la “macchina” dello staff tecnico, che procederà a organizzare nel dettaglio le due settimane di programma che coinvolgeranno centinaia di ragazzi catanzaresi, ai quali verrà data la possibilità di praticare decine di attività. Grazie a Educamp, fin dalla più tenera età, i ragazzi vengono avviati allo sport e, in una dimensione di gioco e di sana socializzazione, si accostano alle diverse discipline agonistiche, sviluppando anche la dimensione della vita comune oltre i banchi di scuola. E proprio per questa valenza non solo sportiva ma anche educativa, il progetto riscontra un notevole gradimento tra le famiglie catanzaresi.
Il Coni point è al lavoro anche per organizzare, sul territorio, la Giornata nazionale dello sport, gli altri progetti che rientrano nella pianificazione nazionale e le iniziative che, approvate dalla Giunta regionale guidata dal presidente Maurizio Condipodero, saranno realizzate in città e in provincia: da “Luoghi di sport” a “Sport e integrazione”, da “Sport e natura” a diversi incontri seminariali già programmati, in materia di giustizia sportiva, fisco, esports, comunicazione. Nell’arco dei prossimi anni, uno degli obiettivi è anche quello di riproporre un progetto di grande successo e coinvolgimento come il “Villaggio globale”.
“Stiamo lavorando alacremente per adempiere alla nostra missione istituzionale di promozione dello sport – spiega Giampaolo Latella – nonostante i problemi dell’impiantistica, una costante non solo nel nostro territorio ma in tutto il Mezzogiorno, esiste un tessuto sano e vitale di associazioni e società sportive dilettantistiche, federazioni ed enti di promozione. Un continuo fermento che anima quotidianamente la vita sociale di Catanzaro e della provincia. Nelle prossime settimane – conclude il delegato – moltiplicheremo gli sforzi per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

Articoli recenti o correlati