giovedì 26 aprile 2018 01:37
default-logo
Bianca Laura Granato

La senatrice del M5S Granato solidale con il Garante per l’Infanzia Marziale insultato sui social

Reggio Calabria. «Si sta perdendo il senso e il rispetto delle istituzioni, pure in ambito scolastico. Questo è molto grave». Lo afferma, in una nota, la senatrice M5s Bianca Laura Granato, con riferimento ai ripetuti insulti via social ai danni del Garante regionale dell’Infanzia, Antonio Marziale, di cui lo stesso ha dato conto in un dettagliato comunicato stampa.
«Il Garante – prosegue la parlamentare M5s – ha spiegato che le offese contro la sua persona, perfino volgari, conseguono a una vicenda scolastica di cui non ha potuto occuparsi, in pendenza di una causa tra le parti. Da qui una serie di attacchi arbitrari e deliranti nei confronti di Marziale, che non possono essere tollerati e che vanno puniti in ogni sede istituzionale».
«Soprattutto – conclude Granato – per il futuro della scuola e della formazione delle coscienze, c’è bisogno di collaborazione tra dirigenti scolastici, docenti, studenti, famiglie e i garanti dei minori, che svolgono un ruolo di mediazione e tutela più spesso sottovalutato. La mia solidarietà al Garante della Calabria, che sta operando con equilibrio, prontezza e preparazione, affrontando casi anche molto delicati».

Articoli recenti o correlati