lunedì 23 aprile 2018 03:47
default-logo

Bovalino. Guardia Costiera e Polizia Municipale sequestrano discarica abusiva

Bovalino (Reggio Calabria). Nella mattinata odierna, la Delegazione di Spiaggia e la Polizia Municipale di Bovalino hanno svolto un’importante azione di monitoraggio ambientale.
In particolare, nella zona adiacente letto del torrente Bonamico, versante nord, in prossimità della S.S. 106, hanno riscontrato la presenza di un notevole quantitativo di materiali di varia natura (tra cui rottami ferrosi, plastici, elettrodomestici e materiale di risulta) discaricati illecitamente in zona.
Tra questi, veniva riscontrata la presenza del cosi detto “Eternit”, tipologia di materiale altamente inquinante e tossico, presumendo in esso la presenza del materiale pericoloso classificato come Amianto, codice CER 170605. La Guardia Costiera e la Polizia Municipale hanno proceduto al sequestro preventivo d’urgenza a carico di ignoti della zona, di circa 200 mq, risultato necessario in quanto sussisteva il pericolo che la libera disponibilità potesse aggravare o protrarre le conseguenze ovvero agevolare la commissione di altri reati. A seguito della comunicazione di notizia di reato alla Procura di Locri, è stato interessato il comune di Bovalino per i successivi provvedimenti di competenza, al fine di attuare le misure che saranno ritenute necessarie per salvaguardare la pubblica incolumità, che vi può essere esposta inavvertitamente.
Proseguono, così, in maniera serrata i controlli a tutela dell’ambiente lungo tutta la fascia costiera al fine di prevenire e contrastare fenomeni di abbandono di rifiuti speciali e nocivi.

About the Author

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo