martedì 24 aprile 2018 12:22
default-logo

Catanzaro. Deliberati dalla giunta una serie di interventi del settore lavori pubblici

Catanzaro. Quasi tutta incentrata su deliberazioni del settore lavori pubblici, la seduta della giunta presieduta dal sindaco Sergio Abramo, assistito dal segretario generale, Vincenzina Sica. L’esecutivo , infatti, sentite le relazioni dell’assessore Giuseppe Vitale, ha dato il via libera ad una serie di progetti predisposti dall’area tecnica diretta da Giuseppe Cardamone ta i quali: la rimodulazione del quadro economico dei lavori di rifacimento della passerella stradale sul fiume Castace/ Cava che prevede una spesa di 516 mila euro. Intervento che consente di dotare il quartiere Cava di un’opera di urbanizzazione primaria indispensabile per la mobilità in quanto consentirà l’attraversamento veicolare e pedonale in sicurezza. Infatti, la Provincia, competente della gestione dei fiumi, ente espressamente delegata dalla Regione, di recente, ha provveduto a eliminare alcuni attraversamenti del fiume in corrispondenza della zona abitata del quartiere, effettuata con sistemi rudimentali ed inadeguati quali pacchetti di tubi per il deflusso delle acque con sovrastante massetto in cemento. Considerate le norme idrauliche in materia i manufatti erano, dunque, illegittimi e pericolosi. A seguito di tali provvedimenti, la zona abitata di Cava rimaneva senza attraversamenti stabili e sicuri del fiume e, quindi gli abitanti per spostarsi da un versante all’altro, devono effettuare lunghi percorsi con un aggravio dei tempi di percorrenza e pericolo per la pubblica incolumità. La nuova passerella, dunque, eliminerà questi oggettivi disagi. Approvato, inoltre, il progetto definitivo di adeguamento normativo del palazzetto dello sport del rione Corvo per una spesa di 500 mila euro. Approvato anche il progetto preliminare degli interventi di consolidamento di via Siciliani e via Carlo V nel centro abitato di Catanzaro e di via Smaldone e via Gradoni Giglio del quartiere Gagliano. L’importo complessivo degli interventi ammonta a un milione e duecentomila euro. Si della giunta anche al progetto di manutenzione ordinaria degli ascensori degli edifici scolastici di pertinenza comunale e dei palazzi di giustizia di via Argento e dei locali Sa-Gi-Ca. L’importa complessivo assegnato al dirigente del settore gestione del territorio,diretto da Carolina Ritrovato, è di 141.980 mila euro di cui 70.990 mila euro per l’anno 2015 mentre la restante seconda parte di spesa è stata inserita nel bilancio 2016. L’esecutivo ha dato il via libera anche al progetto preliminare per la riqualificazione dell’area Magna Grecia destinata ad area fieristica coperta per la quale è prevista una spesa di 5.036.900 euro e alla perizia di variante dei lavori per la valorizzazione turistico- commerciale del Porto di Catanzaro dell’importo di cinque milioni, finanziamento concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti. Sempre su proposta dell’assessore Vitale, la giunta, ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione della bretella di collegamento della rotatoria Mater Domini con la chiesa di Pompei per un importo di 400 mila euro. Contestualmente è stata avanzata la richiesta alla Cassa Depositi e Prestiti di autorizzazione al diverso utilizzo di somme a residuo su mutui già concessi. La giunta, inoltre, ha deciso di dotarsi di un progetto di razionalizzazione del servizio idrico per la definizione delle strategie, monitoraggio e studi di settore finalizzati al risparmio delle risorse idriche ed economiche destinando la somma di 23 mila euro per l’affidamento dell’incarico a un tecnico di comprovata competenza in materia. Infine, è stata approvata una proposta di affrancazione di terreno gravato da uso civico predisposta dal settore Patrimonio diretto da Giuseppe Cardamone.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo