giovedì 19 aprile 2018 15:27
default-logo

Catania. Rapina una farmacia ma all’uscita viene arrestato dalla Polizia

Catania. I poliziotti del Commissariato Librino hanno catturato ieri pomeriggio, un giovane di 21 anni, colto nella piena flagranza di una rapina a mano armata commessa ai danni di una farmacia di Librino. Erano circa le 18 quando, travisato da un cappellino e da uno “scalda collo” (nella foto insieme alla pistola), il giovane ha fatto irruzione nella farmacia di viale Bummacaro dove, pistola alla mano ha raggiunto con decisione la cassa reclamando il denaro in essa contenuto.
Una volta impossessatosi dei circa 450 euro di bottino il rapinatore si è dato a precipitosa fuga: mal per lui, però, gli agenti del Commissariato Librino, che da tempo stavano indagando su una lunga serie di rapine a farmacie e supermercati della zona, sono riusciti a sorprenderlo proprio mentre usciva dalla farmacia. Ne è scaturita una breve ma intensa colluttazione a seguito della quale il giovane è stato definitivamente bloccato e arrestato. Successivamente, è stato accertato che la pistola era un modello giocattolo privo del prescritto tappo rosso.
In Commissariato, il giovane è stato oggetto di ulteriori accertamenti volti ad appurare il suo eventuale coinvolgimento in altre rapine commesse i mesi scorsi in danno di altre farmacie della zona: a seguito di ciò è stato identificato, quale presunto autore di altre due razzie compiute presso una farmacia di San Giorgio lo scorso mese di novembre e un’altra di Librino, avvenuta lo scorso mese di ottobre. Espletate le formalità di rito, il giovane è stato condotto presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo