lunedì 23 aprile 2018 13:35
default-logo

Lamezia Terme. A bordo di un’auto rubata poco prima forza un posto di blocco dei Carabinieri

Lamezia Terme (Catanzaro). I Carabinieri della Stazione di Lamezia Terme Scalo hanno proceduto all’arresto di un uomo di 28 anni, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di dimora. In particolare l’attività è emersa durante un normale posto di controllo allorquando il conducente di una Fiat Punto di colore blu, alla vista dei militari che subito intuivano qualcosa di anomalo, con una repentina manovra ha evitato di fermarsi all’alt forzando il controllo. Ne è scaturito un inseguimento per le vie cittadine e per le strade di campagna, con esattezza nella zona alle spalle della Stazione Ferroviaria di Sant’Eufemia, fino a quando la corsa della Punto si è arrestato poiché ha subito una collisione frontalmente con un’altra autovettura che sopraggiungeva nel senso di marcia opposto.
Dopo essersi sincerati delle condizioni di salute dello sfortunato conduttore travolto dal fuggitivo, i Carabinieri immediatamente hanno immobilizzato quest’ultimo identificandolo, e trovandolo sprovvisto di patente di guida. Dagli accertamenti immediatamente svolti è stato altresì accertato che la Fiat Punto guidata dall’uomo risultava rubata pochi minuti prima.
Inoltre all’interno dello stesso automezzo, a seguito di perquisizione, è stato altresì rinvenuto un coltello a serramanico. Per tali ragioni, accertate le responsabilità e i gravi indizi di colpevolezza attribuibili al soggetto fermato, i militari lo hanno dichiarato in stato di arresto conducendolo presso la Casa Circondariale di Catanzaro così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo