venerdì 20 aprile 2018 08:54
default-logo

Cerisano. Due persone denunciate dal Corpo Forestale dello Stato per furto di piante

Cerisano (Cosenza). Il Comando Stazione Forestale di Cosenza, nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione e repressione furti di piante ha deferito nei giorni scorsi alla competente Autorità Giudiziaria due persone di Cerisano. Le due persone sono state fermate lungo la SP 45 nel Comune di Cerisano. A bordo di un fuoristrada con il vano posteriore carico di di legna di faggio appena tagliata in pezzi della lunghezza di circa 40 cm. Durante il controllo con successiva attività investigativa si è risaliti alla provenienza furtiva del legname dalla località “Cozzo Mozzillo” di Cerisano. Si è infatti accertato che tale legna era stata ricavata dal taglio di una grossa pianta di faggio radicata all’interno di un pregevole bosco di proprietà del Comune di Cerisano. Si è quindi proceduto al sequestro della legna, convalidato dalla Procura della Repubblica di Cosenza, ed alla formale contestazione del reato di furto aggravato in danno del Comune cosentino.
Durante il controllo si è ance accertato che il veicolo che trasportava la legna viaggiava in assenza dell’obbligatoria copertura assicurativa oltre ad avere la revisione scaduta. Pertanto, si è proceduto anche a contestare le relative sanzioni ed a porre sotto sequestro amministrativo il veicolo. Tale attività del Corpo Forestale si inserisce nella intensificazione dei controlli a seguito dell’accertato aumento di questa tipologia di delitti in tale area del territorio cosentino anche in danno della proprietà comunale.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo