lunedì 23 aprile 2018 07:38
default-logo
Demetrio Naccari Carlizzi

Nuovi assessori regionali. Nella lotta a due tra Callipo e Naccari spunta una “quota rosa”

Reggio Calabria. La politica regionale pare procedere a fatica verso il completamento della squadra di governo capitanata dal presidente Mario Oliverio ed intanto dentro il Palazzo ferve il dibattito sulla nuova giunta. Si attende perciò il completamento del nuovo esecutivo che attualmente è formato solo da tre assessori ma che dovrà arrivare a 7. In pole position tra i nomi più in vista spiccano due renziani della prima ora, Gianluca Callipo e Demetrio Naccari Carlizzi. Il primo, sindaco di Pizzo ha sfidato Oliverio alle primarie della scorsa estate poi appoggiandolo alla corsa a palazzo Alemanni. Il secondo, ex assessore della giunta Loiero, è stato escluso dalle liste regionali all’ultimo minuto. Uscito dalla porta per rientrare dalla finestra, stando alle ultime indiscrezioni. Intanto parrebbe, da voci sempre più insistenti, che tra i due si è infilata con prepotenza una figura femminile di elevato spessore. Si fa strada quindi l’idea di un assessore donna, difficile capire al momento chi possa essere. Ma sempre stando ai rumors parrebbe che anche Reggio Calabria avrà il suo assessore e che sarà una donna, una quota rosa figlia di Reggio. Forse una donna interna ai partiti ma non è esclusa l’idea che possa essere una donna appartenente al mondo culturale della città, indubbio invece è il curriculum di elevato spessore. Altro nodo insoluto però è quello relativo alla tempistica per completare la squadra di governo regionale, posto che le modifiche allo statuto prenderanno piede in giugno. Intanto quindi non resta che aspettare e dall’esterno osservare quella che, in ogni caso, sarà l’ennesima sorpresa.

Bandiera Gialla

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo