lunedì 23 aprile 2018 11:44
default-logo

Bagnara Calabria. Il programma delle feste natalizie dell’Arciconfraternita di Maria SS. del Carmelo

Bagnara Calabra (Reggio Calabria). L’Arciconfraternita di Bagnara Calabra, intitolata a Santa Maria del Monte Carmelo, ufficializza il programma di iniziative religiose per il Natale 2016. In particolare, in vista delle festività natalizie, l’Arciconfraternita si è spesa nella strutturazione di una serie di eventi che possano allietare i giorni tradizionalmente dedicati alla riflessione sui valori fondanti della Santa Famiglia. Dal 16 al 24 dicembre, alle 17.30, si terrà presso la chiesa Santa Maria del Monte Carmelo, la novena in preparazione del Santo Natale. Parimenti sempre dal 16 dicembre fino al giorno dell’Epifania sarà allestita nella sacrestia la IV mostra di Arte Presepiale. Il 17 e il 18 dicembre si terranno due concerti di Natale ad opera degli alunni dell’Istituto comprensivo Foscolo di Bagnara Calabria: sabato, alle 18, si esibiranno gli studenti delle classi quinte, mentre domenica alle 17 suoneranno gli alluni della scuola secondaria di primo grado. Il 27 dicembre sarà il giorno centrale delle iniziative: “Arte e devozione della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo” con gli interventi del direttore del Museo Diocesano, “monsignor Aurelio Sorrentino”, Lucia Lojacono; il commento alla Parola, del biblista, don Stefano Ripepi e il concerto dell’orchestra da camera, “Brio Barocco” con l’assolo primo violino, il maestro Fulvio Puccinelli e al flauto il maestro Alessandro Carere. Il giorno successivo, il 28 dicembre, la cittadinanza è inviata a prendere coscienza dei lavori di restauro conservativo dell’edificio “Ospizio di Carità” adiacente alla chiesa: per rendere edotti i fedeli vi sarà l’intervento dei progettisti, l’ingegner Francesco Velardo e l’architetto Mariangela Mocciola. Il giorno di capodanno, dalle 11, in occasione della Solennità di Maria, Madre di Dio, sarà celebrata una solenne celebrazione eucaristica con la processione di Gesù Bambino nella piazza antistante la Chiesa. Le iniziative religiose si concluderanno con le sante messe officiate il 6 e l’8 gennaio, in occasione dell’Epifania e del Battesimo del Signore. Il priore Santo Versace e tutta l’Arciconfraternita, colgono l’occasione per porgere alla cittadinanza l’augurio per un Natale vissuto all’insegna dei valori cristiani dell’accoglienza e della famiglia.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo