mercoledì 25 aprile 2018 03:01
default-logo
Prefettura di Reggio Calabria (photo Domenico Notaro)

Riunito in Prefettura il Comitato di solidarietà per le vittime dell’estorsione e dell’usura

Reggio Calabria. Il commissario straordinario del governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, prefetto Domenico Cuttaia, e il prefetto Michele di Bari hanno tenuto nella mattinata di ieri, 13 aprile, presso il palazzo del governo, una riunione finalizzata ad individuare nuove modalità operative per imprimere un’accelerazione all’iter istruttorio delle istanze di accesso al Fondo di Solidarietà delle vittime dell’estorsione e dell’usura. Alla riunione hanno partecipato il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, titolare della Direzione Distrettuale Antimafia, il Questore e i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. L’iniziativa ha voluto essere un ulteriore tangibile segnale dell’attenzione e dell’impegno dello Stato in favore di quei cittadini che, vittime degli odiosi reati dell’usura e dell’estorsione, si oppongono, con la loro denuncia, alla prevaricazione e all’intimidazione della criminalità organizzata.

Articoli recenti o correlati

Commenta l'articolo