venerdì 20 aprile 2018 20:16
default-logo
Gratteri e Bombardieri

Bombardieri proposto all’unanimità da V Commissione Csm procuratore di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Commissione per il conferimento degli incarichi direttivi del Csm ha proposto all’unanimità Giovanni Bombardieri, attuale Procuratore aggiunto di Catanzaro (nella foto con il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri), come nuovo Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria. Originario di Riace, Bombardieri è in magistratura dal 1989. Dopo il primo incarico nel Tribunale di Locri è stato assegnato alla Procura della Repubblica di Roma dove ha coordinato inchieste sugli sperperi nella sanità regionale, su Finmeccanica e sul gruppo criminale facente capo a Gennaro Mokbel. Nel 2012 il Csm lo ha nominato procuratore aggiunto di Catanzaro. Nella Procura del capoluogo calabrese Bombardier, oltre a essere delegato per i reati di terrorismo, è stato coordinatore del settore dei reati contro la pubblica amministrazione e, per la Dda, dell’area tirrenica della Calabria. La proposta della commissione passa adesso alla valutazione del Plenum del Csm, che deciderà sulla nomina di Bombadieri nelle prossime settimane.

Articoli recenti o correlati